Philips AT770/20 AquaTouch

Il rasoio elettrico Philips AT770/20 AquaTouch è un prodotto molto economico, nonostante dispone di funzioni particolari e molto richieste sul mercato, ovvero la possibilità di resistere all’acqua, come indica il nome fornito dalla casa di produzione, e anche a gel e creme pre-barba. Vedremo quindi che vantaggi possono comportare queste caratteristiche, senza dimenticare quelli che sono i test da superare nelle nostre recensioni: struttura fisica, caratteristiche tecniche e capacità di taglio. Per fare ciò, oltre ad affidarci alle competenze del nostro Team, prenderemo in esame anche i tanti commenti trovati online, un modo perfetto per avere una maggiore obiettività sul prodotto. Nel paragrafo “Conclusioni” troverete un riassunto dell’intera recensione.

73 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 45,31 €
73 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 45,31 €

Philips AT770/20 AquaTouch

La confezione

La confezione è compatta e graficamente gradevole, portando equilibrio tra quelle che sono le funzioni del prodotto e il rasoio elettrico Philips AT770/20 AquaTouch che, tramite una plastica trasparente, è posto in bella vista. Nella parte posteriore della confezione del prodotto (ovviamente è un’illusione ottica creata dal packaging), vediamo illustrata quella che è appunto la caratteristica principale: la resistenza all’acqua e la possibilità di utilizzarlo con gel e creme protettive, ideali quindi per le pelli più sensibili. Il dorso della confezione non cambia di molto, però viene ben messo in luce uno dei marchi di fabbrica dei rasoi elettrici Philips, mostrando le tre testine rotanti con un’immagine bella vistosa, ma anche la tecnologia della batteria che, essendo al litio, ha un netto vantaggio rispetto ai suoi diretti rivali. Queste sono le premesse delle Philips che, punto per punto, andremo a valutare cercando di dare a voi lettori una visione oggettiva, in modo tale che sia possibile farvi capire se il Philips AT770/20 AquaTouch sia il modello adatto a voi o meno.

Il rasoio elettrico

Il corpo macchina

La struttura fisica è quella di tanti altri rasoi elettrici della Philips (e anche della Remington) di fascia bassa a tre testine, con un corpo macchina unico e un ricambio che si attacca/stacca nella parte superiore; una volta usurate le lame, cosa che succederà ogni due anni circa, si può ricomprare e avere quindi di nuovo le prestazioni iniziali. Il Philips AT770/20 AquaTouch è rivestito con materiali plastici e con una gomma antiscivolo perché, come abbiamo già più volte ripetuto, è resistente all’acqua e creme pre-barba Inoltre, come in molti affermano di utilizzare con successo, questo rasoio elettrico è particolarmente affidabile anche sotto la doccia. L’impugnatura è buona, non è pesante e il Philips si maneggia bene. Della scorrevolezza ne parleremo in seguito: ora ricordiamo solo che le testine rotanti sono flessibili, per avere maggiore fluidità anche sui visi più spigolosi.

La batteria

La Philips mostra con orgoglio la scelta del litio, tecnologia che difende la batteria dall’effetto memoria, anche se le prestazioni di questo apparecchio non sono esaltanti come le migliori batterie (sempre al litio) di modelli di fascia superiore. Infatti, pur tenendo conto che l’autonomia di 40 minuti è più che soddisfacente, le 8 ore di attesa per la ricarica ci sembrano un po’ eccessive. Considerate che altri rasoi hanno batterie al litio che possono anche fornire una ricarica veloce di 5 minuti per una rasatura completa. Quest’ultima informazione è molto importante secondo noi, perché è bene sapere che il Philips AT770/20 AquaTouch funziona solo a batteria. È comunque il prezzo da pagare per avere un prodotto completamente impermeabile. Come potrete immaginare, il LED che ci indica quando la batteria si sta esaurando gioca quindi un ruolo molto importante. Ricordiamo però che il vantaggio della tecnologia al litio è quella di non subire sovraccariche.

Come rade

Il taglio è molto buono per tutti coloro che hanno una pelle delicata e una barba semplice da radere: il fattore costo indica, come sempre, una certa difficoltà dei modelli più economici con i peli più duri e folti. Per tutti gli altri si tratta davvero di un ottimo rapporto qualità-prezzo, perché il Philips AT770/20 AquaTouch ha una discreta potenza e con la giusta esperienza i risultati sono molto buoni: tirare bene la pelle e non esagerare con la schiuma/gel, ma funziona anche a secco. Il lavoro deve procedere in maniera circolare, risciacquando di tanto in tanto le lame ostruite dai residui ed eventualmente dalla lozione pre-barba. Ripetiamo che per radere con le barba più dure è meglio altro, con questo rasoio elettrico e tutti quelli della stessa fascia di prezzo serviranno fin troppe passate. La scorrevolezza è comunque buona, anche se nelle zone più difficili non dà il meglio di sé, ma soprattutto manca un trimmer per rifinire le basette o accorciare una barba più lunga. Date le caratteristiche di questo rasoio elettrico, evitate di andare oltre i 2-3 giorni dall’ultima rasatura.

Gli accessori

In dotazione troviamo il minimo indispensabile: un cappuccio per proteggere le lame a riposo, oggetto utile anche se in plastica, poi la spazzolina per rimuovere i residui (che possono comunque esser meglio eliminati sotto l’acqua corrente), un libretto istruzioni e il trasformatore universale con tensione automatica di 100-240 V.

Conclusioni

Il rasoio elettrico Philips AT770/20 AquaTouch può soddisfare molti ma non tutti, anche se in relazione al prezzo è davvero difficile chiedere di più! La struttura è buona, compatto e maneggevole, con una rifinitura in gomma per utilizzarlo al meglio anche sotto la doccia, cosa che in molti descrivono come un vantaggio non da poco. La batteria è al litio e, benché non abbia performance di livello, non ha l’effetto memoria e protegge contro le sovraccariche che spesso alterano le capacità delle altre batterie. Buon prodotto per coloro che hanno una pelle delicata, visto che si può utilizzare con lozioni protettive pre-barba, anche se non lo possiamo consigliare a coloro che hanno una barba dura e folta, perché in quel caso servirebbero fin troppe passate. Manca poi il trimmer per regolare le basette. Nel complesso, sempre considerando il prezzo, si tratta di un buon prodotto, che farà felici tutti coloro che non hanno barbe difficili, ma soprattutto cercano un prodotto impermeabile al 100% senza spendere molto.

La nostra videorecensione del Philips AT770/20 AquaTouch

73 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 45,31 €
73 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 45,31 €

Vantaggi

  • Prezzo
  • Impermeabile al 100%
  • Buona struttura fisica
  • Facile manutenzione
  • Funziona con lozioni pre-barba
  • Esente dall’effetto memoria

Svantaggi

  • Difficoltà con barbe dure
  • Solo a batteria

Scheda tecnica del Philips AT770/20 AquaTouch

  • Spazzolina per pulizia
  • Cappuccio protettivo
  • Wet&Dry Sì
  • Display
  • 1 indicatore LED (Indicazione batteria carica – Indicazione batteria scarica – Indicazione ricarica in corso)
  • Funzionamento cordless
  • Autonomia 40 minuti (circa 14 rasature)
  • Tempo di carica 8 ore
  • Segue le linee del volto
  • Sistema dinamico per il contorno del viso
  • Impugnatura in gomma anti-scivolo
  • Tipo di batteria Li-Ion
  • Tensione automatica 100-240 V
  • Alimentazione in stand-by < 0,25  W
  • Massimo consumo energetico 5,4  W

Libretto istruzioni del Philips AT770/20 AquaTouch

Qui troverete il libretto istruzioni del Philips AT770/20 AquaTouch.

12 commenti su “Philips AT770/20 AquaTouch

  1. Salve, sono indeciso tra il rasoio dell’articolo ed il philips pt715/17.
    Ho una pelle abbastanza sensibile, nonostante questo però mi rado già da mesi col rasoio elettrico di mio padre (un philishave 4411 di mille anni fa) ottenendo buoni risultati e poche, leggere irritazioni.
    Quello che mi spaventa dell’at è l’impossibilità di usarlo con cavo, col passare del tempo le batterie durano sempre meno, il pt funziona solo via cavo quindi questo problema non si porrebbe, ma non è impermeabile. Non ho una barba molto folta ed è di durezza media.
    Vi ringrazio per i consigli.
    Andrea

    1. Ciao Andrea,

      se abbiamo ben capito cerchi un buon compromesso qualità-prezzo, e non avendo problemi di barba difficile e pelle sensibile sei più che altro a cerca di una buona offerta del momento … se vuoi un modello a 3 lame rotanti come i Philips, abbiamo capito che preferisci questo tipo di tecnologia, quindi uno dei due che hai scelto andranno sicuramente bene, però ci teniamo anche a segnalarti queste ottime offerte:

      Philips PT723/17
      Braun 340 Wet and Dry

      Ciao,

      Il Team di Rasoio-elettrico.com

  2. Nel Rasoio Philips AT770,La spia di ricarica,durante la ricarica e quando è terminata,come si presenta?,come si capisce se è carico?.

    1. Ciao Cesare,

      la spia quando il rasoio è completamente carico rimane verde fissa, lo vedi anche nel libretto istruzioni allegato.

      Ciao,

      Il Team di Rasoio-elettrico.com

  3. Salve vorrei sapere fino a che lunghezza di barba è utilizzabile il prodotto e se è possibile utilizzarlo per le basette nonostante non ci sia il supporto adatto o ancora se ci sia un supporto da comprare a parte da aggiungere appunto per le basette. Grazie

    1. Ciao Alessio,

      il modello che hai scelto non può regolare la barba, si tratta di un classico restio elettrico per emulare l’effetto lametta, non è dotato di regolabasette, forse non è il modello adatto a te, ti consigliamo quindi di rispondere alle 5 domande che trovi nel box commenti e cercheremo di aiutarti al meglio! 🙂

      Ciao,

      Il Team di Rasoio-elettrico.com

  4. Comprato un at770/20 in un grande magazzino e nella confezione Philips offriva in caso di registrazione del prodotto sul sito un anno di garanzia supplementare ai due previsti per legge.
    Trascorsi 2 anni e 11 mesi il rasoio si blocca.
    Mi viene sostituito con un nuovo per la rottura del motore.
    Dopo 8 mesi si rompe anche quello sostituito in garanzia bloccandosi come il primo.
    In fondo non è andata malissimo quasi 4 anni ( con due rasoi )però adesso sicuramente non comprerò mai più philips 😉

    1. Ciao Max,

      se hai bisogno di un nuovo rasoio, non Philips, facci sapere rispondendo alle 5 domande che trovi nel box commenti. Sottolineiamo comunque che per ogni elettrodomestico esistente, per ogni marchio, quello che ti è capitato può accadere, ma le percentuali sono molto basse, sei stato sfortunato.

      Ciao,

      Il Team di Rasoio-elettrico.com

  5. possiedo un rasoio PHILIPS AT 770/20 all’ improvviso ha smesso di funzionare quando cerco di accenderlo si accende una spia arancione cosa devo fare lo devo buttare non ricordo più quando l’ho acquistato forse un paio di anni fa ma non lo uso sempre

    1. Ciao Massimo,

      dovrebbe essere un problema legato alla batteria, prova comunque a contattare la Philips, magari con i numeri di serie riescono a vedere quando l’hai acquistato o a darti indicazioni tecniche più precise; forse devi cambiare la batteria.

      Ciao,

      Il Team di Rasoio-elettrico.com

  6. Mi hanno regalato per il mio compleanno 26/10/2018 un rasoio Philips AT770 . Fino ad un paio di giorni fa era perfetto adesso non funziona più si accendono tre luci arancio sotto il tasto di accensione. Potete dirmi come posso risolvere il problema .grazie

    1. Ciao Rosario,

      il tuo apparecchio è ancora coperto da garanzia, per questo motivo ti consigliamo di contattare direttamente la Philips. Purtroppo noi non possiamo fornire assistenza, comunque la tua domanda è nel forum e altri utenti possono intervenire.

      Ciao,

      Il Team di Rasoio-elettrico.com